Caricamento Eventi

Da sempre l’uomo è affascinato dal cielo con le sue stelle e dalle leggi che lo governano. Mediante una serie di lezioni virtuali su diversi argomenti i corsisti comprenderanno che cos’è e qual è l’importanza che la luce ha nell’astrofisica moderna, cosa sono i misteriosi buchi neri e come si è evoluto il nostro Universo. Si cercherà inoltre di dare risposta ad uno dei più grandi quesiti della storia dell’uomo, la domanda principe in questo campo della scienza: siamo soli nell’Universo?
Concludiamo con una visita virtuale all’osservatorio astronomico di Imola: i partecipanti osserveranno la magnificenza del cielo ed alcuni oggetti celesti.
Docenza: Federico Di Giacomo
Lezioni: 7
Giorno e orario: giovedì, ore 20.00-21.00; inizio 29/10/2020
Modalità: Video-conferenza (Meet) + registrazione delle lezioni disponibili su Classroom
Costo IVA compresa: Soci di U.A. e 70,00 Non soci e 80,00

Federico Di Giacomo

Astronomo presso l’Istituto Nazionale di Astrofisica e all’Osservatorio Astronomico di Padova.
Oltre alla attività di ricerca si occupa di didattica e divulgazione per le Scuole primarie, secondarie e al grande pubblico al fine di diffondere la cultura scientifica, così come presso l’osservatorio “Alfio Betti” di Imola e l’associazione “Le Case della Scienza”. Relatore di numerose conferenze pubbliche (es. “le donne della scienza”, “la stella di Betlemme e le sue teorie astronomiche”, “New Horizons e il volto di Plutone”). Collabora come divulgatore, come programmatore e realizzatore dispettacoli immersivi in fulldome per planetari. Partecipa alla realizzazione di vari contenuti digitali e informatici su varie tematiche astronomiche (radioastronomia, universo multi frequenza, storia dell’astronomia ecc.).
Docente di Università Aperta dal 2018.

RICHIESTA DI ISCRIZIONE AL CORSO

È la prima volta che ti iscrivi ai corsi di Università Aperta?
Sei già socio di Università Aperta?
Desideri ricevere il modulo per diventare socio di Università Aperta?

Descrizione estesa del corso

Lezione 1: A come astronomia
L’astronomia, o per meglio dire l’astrofisica è la scienza che si occupa di studiare i diversi corpi celesti: stelle, pianeti e galassie, e cercare di capirne l’evoluzione e le loro peculiari caratteristiche, le quali rendono il nostro Universo un luogo tanto misterioso quanto affascinante. In questa prima lezione getteremo le basi per comprendere sempre più a fondo la bellezza e la vastità del Cosmo che ci sovrasta.

Lezione 2: Pianeti fantastici e come trovarli
Terra… un luogo per noi familiare fatto di oceani, grandi foreste, alte montagne, magnifiche città. Così immensa, ma allo stesso tempo così piccola, così nostra tanto da averne compromesso in parte la sua bellezza. Non siamo più solo graditi ospiti ma dispotici sovrani. Tutto ciò ci porta a pensare che forse in un futuro non troppo lontano potremmo dover abbandonare il nostro pianeta. Per andare dove? Quale mondo potrebbe presentare caratteristiche tali da accogliere la vita? Soprattutto saremmo in grado di raggiungerlo? Le attuali tecnologie svelano scenari sempre nuovi e permettono un avanzare costante delle ricerche. Scoperta dopo scoperta gli astronomi si stanno avvicinando sempre più alla soluzione di questi quesiti, sempre più vicini a quella “Terra promessa” tanto cercata. E quindi allo stato delle osservazioni cosa sappiamo? Ora come ora, il nostro piccolo puntino blu rimane l’unico luogo capace di ospitarci, ma forse potrebbe rivelarsi solo uno dei tanti. Perciò possiamo godere ancora per un po’ del nostro incantevole primato.
Tema di questo primo incontro sono i pianeti extrasolari, ovvero, pianeti che orbitano attorno ad altre stelle. Tema estremamente attuale e oggetto di grande studio. In questo incontro descriveremo i metodi di ricerca e le caratteristiche di questi nuovi e lontani mondi, tentando di dare, anche se solo in maniera approssimativa, risposta alla domanda siamo soli nell’Universo?

Lezione 3: Come un domani viaggeremo nello spazio
“Spazio, ultima frontiera” così il capitano James Tiberius Kirk introduceva i viaggi dell’astronave spaziale Enterprise nella famosa serie televisiva Star Trek, volti a conoscere ed esplorare nuovi e lontani mondi. Finora l’esplorazione spaziale è stata un privilegio di pochissimi: astronauti professionisti o, in minima parte, persone in grado di spendere montagne di soldi. Tuttavia, i viaggi e la vita lontani dalla Terra non resteranno un sogno irraggiungibile ancora per molto. Scienziati, ingegneri e investitori privati stanno infatti lavorando alacremente, per rendere reali il turismo e la “colonizzazione” spaziale. In questa seconda lezione mostreremo quello che sarà il futuro dell’esplorazione spaziale e come, dopo millenni passati ad alloggiare sulla superficie terrestre, l’umanità si sta accingendo a intraprendere il proprio viaggio verso una nuova dimora extra-terrestre.

Lezione 4: Quella debole luce che vien dal ciel
È una debole “luce” la radiazione che ci arriva dalle profondità del cosmo, ma trasporta con sé molte informazioni. L’osservazione dell’Universo a tutte le lunghezze d’onda, dalle onde radio ai raggi gamma, rende possibile rilevare e misurare fenomeni diversi, studiare i vari aspetti dei corpi celesti e ricostruire una sorta di “puzzle” che ne svela la natura e il funzionamento. In questa terza lezione, basata sull’astronomia osservativa multi-banda, mostreremo come un dato oggetto cambi drasticamente aspetto quando osservato al di fuori della banda ottica, illustrando i diversi meccanismi di emissione della radiazione elettromagnetica e le informazioni astrofisiche che da essa si ricavano.

Lezione 5: Come le stelle hanno creato la tavola periodica
Tra le varie versioni della tavola periodica che si possono trovare in rete, quella realizzata dall’astronoma Jennifer Johnson dell’Università dell’Ohio classifica i diversi elementi chimici secondo la loro origine astronomica. L’idrogeno, ad esempio, presente in ogni singola molecola d’acqua, è stato generato nella fase iniziale di formazione dell’Universo durante il Big Bang. Il carbonio e l’ossigeno, presenti in abbondanza nel nostro corpo, hanno origine in epoche successive dal processo di fusione nucleare all’interno delle stelle. La maggior parte del ferro invece si è prodotta durante esplosioni stellari estremamente energetiche, note come supernovae. Infine, l’oro dei nostri gioielli si è probabilmente formato durante le collisioni tra stelle di neutroni, osservate anche recentemente in natura come potentissimi lampi gamma di brevissima durata e confermate dall’arrivo di onde gravitazionali. In questa lezione illustreremo l’origine dei vari elementi chimici presenti nell’Universo, il perché della loro abbondanza o rarità e la loro importanza sia ai fini della vita sia a quelli della formazione delle principali strutture celesti.

Lezione 6: Viaggi nel tempo e altre follie temporali
TIC TOC, TIC TOC. Il ticchettio limpido e distinto di un orologio. Lo scorrere inesorabile del
tempo, il presente che è già passato. Ma cos’è il tempo? Da sempre l’umanità sogna di afferrarlo, fermarlo, modificarlo, piegarlo al proprio volere, perché esso non solo misura la nostra percezione, ma dà forma e sostanza al nostro essere, al nostro divenire. In questa lezione svolgeremo un viaggio alla scoperta delle caratteristiche del tempo, in compagnia delle parole di scienziati e filosofi che hanno cercato di comprenderne la natura e l’essenza, illustrando i tanti paradossi che si nascondono dietro quello che solo apparentemente è un inarrestabile e immutabile elemento della realtà fisica. Spingendoci là dove la scienza sconfina nella fantascienza, faremo il punto sui viaggi nel tempo e sulle altre “follie” accarezzate dalle odierne teorie.

Lezione 7: Eppur si evolve
È una vita lunga, quella dell’Universo. Nel corso della sua esistenza, ha attraversato fasi di oscurità e di bagliore e, ora che si avvicina ai 14 miliardi di anni di età, pare ancora in gran forma, producendo stelle e plasmando galassie. Non sarà però così per sempre. Come avviene per ogni cosa, anche l’Universo sta lentamente andando verso la sua inesorabile fine. Oppure no? In questa ultima lezione attraverseremo la storia dell’Universo. Partiremo dai momenti prima della sua nascita, col Big Bang. Vedremo nascere le prime stelle, le prime galassie e le seguiremo crescere fino a diventare le gigantesche strutture presenti oggi nel Cosmo, giungendo, infine, a scoprire come potrebbe concludersi la sua esistenza.