Caricamento Eventi

Seconda annualità.

Continua il viaggio attraverso le grandi esposizioni che hanno riformulato il linguaggio dell’arte. Il percorso prevede la presentazione delle più importanti mostre che dagli anni Trenta agli anni Cinquanta del Novecento hanno analizzato artisti e scuole pittoriche, fondando la critica d’arte moderna, dalla Prima Quadriennale d’Arte (Roma, Palazzo delle Esposizioni, 1931), alla mostra su Guido Reni (Bologna, Palazzo dell’Archiginnasio, 1954)
Docenza: Giovanna Degli Esposti e Emanuela Fiori
Lezioni: 8
Giorno e orario: giovedì, 16.00-17.30; ottobre-dicembre 2020
Modalità: Video-conferenza (Meet) + registrazione delle lezioni disponibili su Classroom
Costo IVA compresa: Soci di U.A. e 90,00 Non soci e 100,00

Giovanna Degli Esposti

Laureata in Lettere Moderne con il massimo dei voti presso l’Università degli Studi di Bologna, con tesi in Museografia,  ha iniziato la sua carriera nella scuola come docente di storia dell’arte, affiancando all’insegnamento nei Licei l’impegno nella didattica dei beni culturali. Ha  partecipato all’organizzazione scientifica e/o didattica di tutte le Biennali d’Arte Antica cittadine fino all’ultima esposizione del 2014 dedicata alla Pittura dell’Ottocento. Ha insegnato, inoltre, in corsi post universitari di aggiornamento per docenti  e ha  al suo attivo numerose pubblicazioni, in particolare su tematiche  relative alla scuola pittorica emiliana dal Cinquecento all’Ottocento. E’ Dirigente scolastico delle Scuole Manzoni di Bologna. Collabora con Università Aperta fin dal 1990, insegnando Storia dell’Arte e partecipando ai percorsi di Viaggiando si impara.

Emanuela Fiori

Storica dell’arte, è allieva di Andrea Emiliani. Dal 1982 funzionario Mibact si occupa di tutela territoriale, coordinamento mostre temporanee e attività di valorizzazione.
Dal 2015 è Direttore del Museo Nazionale di Ravenna, del Battistero degli Ariani e della Basilica di Sant’Apollinare in Classe. Autrice di numerosi saggi è attualmente professore a contratto di Fondamenti di Storia dell’Arte Moderna presso UNIBO Campus di Ravenna.

RICHIESTA DI ISCRIZIONE AL CORSO

È la prima volta che ti iscrivi ai corsi di Università Aperta?
Sei già socio di Università Aperta?
Desideri ricevere il modulo per diventare socio di Università Aperta?

Descrizione estesa del corso.

Seconda annualità.

Continua il Viaggio attraverso le grandi Esposizioni che hanno riformulato il linguaggio dell’arte. Il percorso prevede la presentazione delle più importanti mostre che dagli anni Trenta agli anni Cinquanta del Novecento hanno analizzato artisti e scuole pittoriche, fondando la critica d’arte moderna.

Articolazione del corso

1. La Prima Quadriennale d’Arte, Roma, Palazzo delle Esposizioni (1931)
2. La pittura ferrarese del Rinascimento, Ferrara, Palazzo dei Diamanti (1933)
3. Melozzo da Forlì e il Quattrocento romagnolo, Forlì (1938).
4. L’Esposizione internazionale Surrealista, Parigi, Galerie Beaux-Arts (1938)
5. Cinque secoli di pittura veneta, Venezia, Procuratie Nuove (1945)
6. Caravaggio e i caravaggeschi a Milano, Milano, Palazzo Reale (1951)
7. Pablo Picasso, Milano, Palazzo Reale (1953)
8. Guido Reni, Bologna, Palazzo dell’Archiginnasio (1954)