Caricamento Eventi

Non è un caso che la prima Film Commission italiana sia stata fondata in Emilia-Romagna. I luoghi della regione molto spesso sono diventati in qualche modo un “sinonimo”, un simbolo immediatamente riconoscibile del cinema di molti nostri grandi registi, fino ad essere anche un elemento fondamentale della loro poetica e del loro linguaggio: si pensi alla Rimini di Federico Fellini, alla Ferrara di Michelangelo Antonioni, alla Bassa di Bernardo Bertolucci o alla Bobbio di Marco Bellocchio.
Partendo dai luoghi e dai “tipi” e dal loro valore simbolico, il corso vuole far scoprire, o riscoprire, il cinema dei grandi maestri e opere meno ricordate come La lunga notte del ‘43 o La banda Casaroli del ferrarese Florestano Vancini. Attraverso un percorso di sequenze di film, vedremo la rappresentazione della regione nel nostro cinema, per cogliere il senso e i significati che i territori e le loro specificità hanno acquisito.

Docenza: Francesco Grieco e vari
Lezioni: 6
Giorno e orario: Lunedì ore 18:00 – 19:30; inizio 8/11/2021
Modalità: In presenza e nel rispetto delle norme sanitarie previste all’avvio del corso
Costo IVA compresa: Soci di U.A € ………….; Non soci € ……………..

  • 8 novembre 2021 – docente Edoardo Peretti: “TUTTI AL MARE”: La riviera romagnola e gli alti e bassi della commedia balneare
  • 15 novembre 2021 – docente Francesco Grieco:“FINESTRE CHE RIDONO”: Pupi Avati tra gotico padano e malinconie urbane bolognesi
  • 22 novembre 2021 – docente Vito Piazza:“CASA DOLCE CASA?”: Angosce, sarcasmo e ribellione nella Bobbio di Marco Bellocchio, da I pugni in tasca a Sangue del mio sangue
  • 29 novembre 2021 – docente Eleonora Degrassi:“BANDIERA E VINO ROSSI”: Bernardo Bertolucci, Parma e la pianura padana, da Prima della rivoluzione a La tragedia di un uomo ridicolo
  • 6 dicembre 2021 – docente Maria Eleonora C. Mollard: “GEOMETRIE”: architetture, amori e incomunicabilità nella Ferrara (e nella Ravenna) di Michelangelo Antonioni, da Gente del Po a Deserto rosso
  • 13 dicembre 2021 – docente Stefano Lalla: “ASA NISI MASA”: Tra Vitelloni e ricordi, la Rimini di Federico Fellini

RICHIESTA DI ISCRIZIONE AL CORSO

    È la prima volta che ti iscrivi ai corsi di Università Aperta?
    Sei già socio di Università Aperta?
    Desideri ricevere il modulo per diventare socio di Università Aperta?