Caricamento Eventi

Una lingua da amare

Amarcord è forse la parola romagnola più conosciuta e quasi sinonimo di Federico Fellini ma è anche quella che nelle lezioni sul dialetto ricorre più frequentemente come condivisione di esperienze vissute e come testimonianza di un patrimonio culturale costruito da generazioni che hanno dato parole alle cose, alle situazioni di lavoro, ai proverbi, alle relazioni sociali e politiche, ai sentimenti nelle più varie sfumature e alla stessa poesia.

E’ una lingua dalle numerose varietà dialettali che nel loro insieme costituiscono l’orgoglio identitario della Romagna e che Università Aperta si propone anche quest’anno di far conoscere attraverso un nucleo di argomenti emblematici dei rapporti umani e delle tradizioni artigiane ben evidenti nel parlato quotidiano ed anche nelle immagini che ci sono state conservate.

Un bèll bichìr d’albana
l’at fa ‘vnì la voja cantarena
l’at dà vigor, l’at mett un’alègrì
cl’at fa sugnè da svegg e l’è un purtent
parch, s’tù vècc, ut pé da rinzuvinì.

Al parsòn  c’an al bev agli’è acsè reri
ca la prola astèmi, acquè in Rumagna
l’as po’ scanzlé d’in te vucabuleri

Docenza: Gianni e Paolo Parmiani, Osiride Guerrini, Mario Gurioli, Enrico Berti, Maurizio Flutti
Lezioni: 6
Giorno e orario: Mercoledì, ore 18.00 – 19.30; inizio 12/10/2022, ottobre – novembre 2022
Modalità: In presenza e nel rispetto delle norme sanitarie previste all’avvio del corso.
Costo IVA compresa: Soci di U.A. 80,00 Euro, Non soci 90,00 Euro
Sede del corso : in fase di definizione

RICHIESTA DI ISCRIZIONE AL CORSO

    È la prima volta che ti iscrivi ai corsi di Università Aperta?
    Sei già socio di Università Aperta?
    Desideri ricevere il modulo per diventare socio di Università Aperta?